Loading...

Differenze generazionali nella motivazione al lavoro

©2017 Textbook 19 Pages

Summary

Negli ultimi decenni, la competizione tra organizzazioni si è progressivamente spostata, oltre alla conquista di quote di mercato, anche nell’attrarre e trattenere in azienda le risorse umane migliori, fonti di vantaggio competitivo. Per tale ragione, capire le dinamiche motivazionali e comportamentali di quest’ultime è diventato un compito significativo delle aziende. Sotto il profilo dell’organizzazione aziendale, per la prima volta nella storia, sotto lo stesso tetto di una singola organizzazione, convivono tre generazioni, che stanno in azienda con sistemi di valori, obiettivi, linguaggi, sensibilità tanto diversi da essere potenzialmente un ostacolo alla produttività, all’efficienza, in una parola, al successo di un’azienda. Gli ultimi “vecchi” di Baby Boomer che non hanno conosciuto il secondo conflitto mondiale, la generazione X degli attuali trenta-quarantanni che sono i primi digitalizzati della storia e la generazione Y dei “millennials” cioé la prima ad essere cresciuta con tecnologie internet stanziali.
Il presente lavoro si pone l‘obiettivo di presentare le differenze tra queste generazioni per quanto riguarda la motivazione lavorativa e di formulare conclusioni per datori di lavoro.

Details

Pages
19
Type of Edition
Erstausgabe
Year
2017
ISBN (PDF)
9783960676706
File size
540 KB
Language
Italian
Institution / College
Institut for Interpreter and Languages Munich
Publication date
2017 (July)
Grade
2.0
Keywords
teoria generazionale Strauss-Howe Generation X Generation Y Baby Boomer teorie motivazionali nelle organizzazioni Maslow Motivazione delle diverse generazioni
Previous

Title: Differenze generazionali nella motivazione al lavoro